Genitori alla pari

Conciliare vita e lavoro? No, condividere. Redistribuire il carico che pesa solo sulle donne, divise fra professione e figli, carriera e cura, affermazione e famiglia. Questo propone il disegno di legge “Interventi per l’equità di genere nel tempo dedicato al lavoro e alla cura dei figli”, che vede come primo firmatario il Senatore Tommaso Nannicini. Dodici articoli, tre livelli di intervento: persone, imprese, territori.

Congedi obbligatori e facoltativi che siano ben retribuiti e perfettamente egualitari per entrambi i genitori, part time di coppia, anticipi retributivi e sgravi contributivi alle imprese, infine bandi aperti per rafforzare i servizi territoriali.

Non basta una riforma, serve una rivoluzione culturale perché la conciliazione diventi realtà. E’ il momento di aggredire uno squilibrio scaricato sempre e solo sulle donne, perché fare un figlio è un lavoro che si fa in due.

Parlano di noi

Non solo genitori alla pari

#siamopari

di Chiara Gribaudo

Siamo pari e indispensabili per la crescita: per Bankitalia più donne vuol dire 7 punti di Pil in più

Approfondisci

ASSEGNO UNICO

Una riforma per famiglie e occupazione femminile. Con Tommaso Nannicini, Carlo Fiorio, Gigi de Paolo, Valeria Fedeli, Chiara Saraceno.

Approfondisci